Fotografia e pentole


Lara e Rebecca (baby shooting)Un fotografo, invitato a cena da un amico, ebbe l’occasione di far vedere alcune sue fotografie alla padrona di casa che, estasiata, alla fine esclamò: “Davvero bellissime! Lei deve avere un’ottima macchina fotografica…
Conclusa la serata, il fotografo si rivolse alla signora e le disse: “Grazie signora, era tutto squisito! Lei deve avere delle ottime pentole…

Questo famosissimo aneddoto ci insegna che la fotografia la fa il fotografo e non il mezzo che usa, pur avendo quest’ultimo (compatta, reflex, medio formato, smartphone) una discreta rilevanza per quanto riguarda l’aspetto tecnico, la capacità di sostenere determinati carichi di lavoro o l’idoneità stessa ad essere utilizzato in taluni contesti.

Un vero amante della fotografia, professionista e non, sarà in grado di realizzare buone fotografie anche con un iPhone, uno smartphone qualsiasi, una compatta, una reflex; tuttavia un neofita con una reflex professionale non produrrà di certo immagini più belle rispetto a quelle che otterrebbe utilizzando la fotocamera del suo smartphone! L’immagine sarà, probabilmente, “qualitativamente migliore”, ma non necessariamente sarà “buona”.

L’argomento può essere sicuramente approfondito sotto molteplici fattori, ma è bene capire di cosa stiamo parlando. Il termine “fotografia” deriva dal francese photographie, proveniente dall’inglese photography, composizione di foto– (dal greco φῶς, φωτός, luce) e –grafia (dal greco γραϕία, scrittura). (Fonte: Wikipedia)

Quindi stiamo sempre parlando della capacità/bravura del fotografo nell’utilizzare la luce e realizzare un “pensiero illustrato” (con qualsiasi mezzo idoneo a catturarla ed “imprimerla”, sia su pellicola tradizionale che su sensore digitale).

Prendete una Ferrari e state certi che la vostra capacità di guidare non migliorerà grazie al mezzo che state guidando… 🙂

Parafrasando una famosissima locuzione, mi sento di affermare che, almeno in questo contesto,  “la ragione non sta nel mezzo“!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *